Lascia un commento

Per gli ex dipendenti Dima l’incubo del 28 marzo: la fine della Cassa Integrazione. Aversa (Fillea Cgil di Pomezia): “stiamo seguendo la trattativa tra curatore fallimentare e una cordata di imprese”. In tutto questo il Comune di Pomezia resta in silenzio

Tratto da www.pomezianews24.com

I dubbi intorno alla intricata vicenda della Dima costruzioni sono ancora tanti tra vecchie e nuove questioni giudiziarie che legano con un filo neanche troppo sottile il destino della società a quello dei lavoratori, quei dipendenti che stanno pagando forse lo scotto più grave. Mentre in campo giudiziario prosegue, trascinandosi dietro una scia di polemiche, l’inchiesta che la procura della Repubblica di Perugia sta portando avanti sul Tribunale fallimentare di Roma nei confronti di magistrati e del presidente del tribunale fallimentare per alcuni abusi che potrebbero avere sviluppi anche eclatanti, in campo sociale preoccupa la data del 28 marzo che segnerà la fine della cassa integrazione. Gli ormai ex dipendenti della Dima non dormono sonni tranquilli da troppi mesi ormai, preoccupati per il silenzio che giunge dai palazzi della politica regionale e comunale. Un silenzio che preoccupa e genera perplessità poiché la stessa amministrazione comunale di Pomezia ha dimostrato in altre occasioni quantomeno un interesse di facciata che qui è mancato sin dall’inizio. Ma non sono sempre lavoratori dello stesso Comune? Domanda retorica alla quale nessuno riesce a dare risposta. Rino Aversa, segretario della Fillea Cgil di Pomezia non vuole essere maligno “mi auguro – ha detto – che l’amministrazione comunale abbia avuto sino ad oggi troppi impegni e smaltite le urgenze possa decidere di occuparsi anche di questi lavoratori, il cui problema forse è secondario rispetto ad altre situazioni vedi Sigma-Tau”. Mah, sarà che siamo più maligni noi ma, come si dice, a pensare male si fa peccato ma troppo spesso ci si azzecca. Approfittiamo della disponibilità di Aversa, aspettando che qualcuno faccia sentire il suo appoggio concreto a questi lavoratori cosa state facendo in vista della temuta scadenza della Cassa integrazione. “In questo momento – ha spiegato il sindacalista – ci sono trattative aperte tra il nuovo curatore fallimentare e due cordate di imprese che dovrebbe procedere con l’affitto del ramo di azienda relativamente al cantiere del Parco della Minerva a Pomezia e a quello della Borghesiana. Trattative che permetteranno ai lavoratori interessati ai due cantieri di essere riassorbiti dalle imprese appaltatrici”. Una speranza per tutti? “Beh questo dipenderà dalla chiusura della trattativa e dagli accordi che ruoteranno intorno, anche rispetto alla capacità economica delle imprese stesse”. E se la trattativa dovesse tardare cosa accadrà? “Stiamo lavorando anche su un altro percorso, sempre con il curatore fallimentare stiamo valutando la possibilità di avvalerci degli ammortizzatori sociali: un piccolo paracadute ma è meglio del niente. C’è anche la possibilità che venga accolta la richiesta di usufruire di altri sei mesi di Cassa Integrazione, per arrivare ad un totale di 18 mesi  – quelli riconosciuti per le aziende pubbliche –  avremmo così più tempo per trovare l’accordo per la ripresa dei lavori”. Il conto alla rovescia nelle case dei lavoratori non si arresta, i giorni passano e le preoccupazioni si accentuano, loro spettatori e protagonisti di una vicenda corredata ancora di troppi lati oscuri. Un fallimento che si sarebbe potuto evitare, trasferito ‘a forza’ presso il Tribunale di Roma seppur la competenza territoriale fosse della Procura di Velletri; soldi in cassa che sono stati spesi per consulenze d’oro e non per sanare situazioni debitorie riconosciute per legge come prioritarie. Punti interrogativi ai quali forse qualcuno oggi dovrebbe finalmente rispondere. Ma forse siamo sulla strada giusta!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: