Lascia un commento

Banca Italease: Pm chiede condanna per revisore e due manager Db

Il sostituto procuratore di Milano, Roberto Pellicano, ha chiesto una condanna a due anni di reclusione per Riccardo Azzali, accusato di falso in revisione, e una condanna a due anni con una multa per i due dipendenti di Deutsche Bank, Dario Schiraldi e Francesco Giuliani, accusati di truffa. Lo riporta Radiocor che sottolinea come la richiesta sia arrivata al termine della requisitoria nell’ambito di uno dei processi al tribunale di Milano per la vicenda dei derivati di Banca Italease. L’accusa di falso in revisione rivolta ad Azzali riguarda il bilancio 2006 di Banca Italease la cui falsità – ha sottolineato il Pm – è stata “stabilita dalla Consob e dalla Banca d’Italia”. La falsità del bilancio, ha continuato il magistrato, è una “cosa affermata in modo netto”, tanto che, ha precisato, “il tribunale di Milano lo ha dichiarato nullo”. Riprendendo le dichiarazioni rilasciate dall’ex direttore generale della banca, Antonio Ferraris (che ha patteggiato una condanna a due anni per la stessa vicenda), il magistrato ha precisato come “le comunicazioni sociali erano fatte in modo per rassicurare il mercato e non evidenziare i rischi della operatività” in derivati. Piena fiducia da parte di Deutsche Bank nei confronti dei due manager che con un comunicato “conferma piena fiducia nell’integrità e nella professionalità dei suoi dipendenti e nel sistema giudiziario italiano, confidando in una risoluzione positiva del processo”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: